LO STATO NON CEDA, ALLE PRETESE DI BATTISTI

luca_vitale

Le parole di Cesare Battisti, sono semplicemente disgustose.

È ripugnante la spudoratezza con la quale un terrorista pluriomicida come lui, che per decenni ha vissuto nella totale impunità ed è sfuggito alla condanna inflitta dall’Italia, si definisca perseguitato e vittima di una vendetta di Stato.

È l’ennesimo e intollerabile affronto di Battisti alla giustizia italiana, alle Istituzioni, alle vittime e chi ha combattuto il terrorismo.

Lo Stato non ceda in alcun modo alle incredibili pretese di questo criminale.