GLI INTERVENTI ALLE SCUOLE DI GROSSETO

In campo educativo, vogliamo continuare in futuro a fornire il miglior servizio possibile, perché riteniamo che l’istruzione sia il primo passo per plasmare le generazioni future a cui passeremo il testimone. Come abbiamo agito?

Portando a termine e modernizzando alcune strutture, come…

  • Lavori di messa in sicurezza edifici scolastici comunali.
  • Lavori di manutenzione straordinaria da eseguirsi presso i fabbricati scolastici.
  • Redazione di verifiche tecniche della scuola elementare comunale di Roselle e di Alberese.
  • Demolizione e rifacimento della pavimentazione contenente amianto della scuola elementare di Roselle e dell’edificio scolastico di Batignano.
  • Realizzazione di rampa di accesso per diversamente abili nel cortile a servizio dell’edificio scolastico di Batignano.
  • Servizio tecnico relativo alla redazione della SCIA di prevenzione incendi della scuola elementare di Via Corelli.
  • Studio di Fattibilità e progetto definitivo di adeguamento sismico e di adeguamento alla normativa antincendio della scuola elementare di via Baracca a Marina di Grosseto.
  • Manutenzione straordinaria nelle scuole medie – realizzazione di infrastruttura per connessione wifi.
  • Affidamento fornitura prodotti igienico-sanitari asili nido e scuole materne comunali.
  • Fornitura di seggiolini riciclati ed ecologici per la realizzazione dell’Auditorium della Scuola media “G. Ungaretti”.
  • Manutenzione straordinaria delle pertinenze esterne di fabbricati scolastici.

Siamo sempre stati molto attenti e presenti alle esigenze delle famiglie. Negli ultimi 5 anni abbiamo lavorato anche in campo educativo, cercando di migliorare le strutture scolastiche e adeguandole alle norme di sicurezza. Con la stessa grinta e determinazione continueremo nel nostro operato.

Il nostro obiettivo?

Migliorare sempre e costantemente per plasmare la Grosseto di domani!

Come vedi, fatti non parole!!!

Informati….. e ricorda di sostenermi alle elezioni amministrative a Grosseto!!!

Ricordati: Domenica 3 e Lunedì 4 Ottobre 2021

Traccia una croce sul simbolo Fratelli d’Italia e scrivi: Vitale

Segui e condividi le notizie su www.lucavitalefratelliditalia.it

Segui iscriviti e condividi i video sul canale YouTube LUCAVITALEFRATELLIDITALIA

#scuole #sicurezzascuole #giorgiameloni #fratelliditalia #fratelliditaliagrosseto #italia #lucavitale #lucavitalecoordinamentocomunalegrosseto #lucavitalefratelliditalia #lucavitaleparlamento #lucavitalepergrosseto #ristorieconomici #elezioni2021 #elezionicomunali2021 #elezionigrosseto #consigliocomunale #elezioniconsigliocomunale #elezioni

REPORT DI BANKITALIA: DA APRILE TORNA L’OTTIMISMO MA CON POCHI SOLDI

Bankitalia ha condotto un’indagine straordinaria sulle famiglie italiane dopo lo scoppio della pandemia da Covid-19. Che cosa ci suggeriscono i dati?

Sono migliorate ad aprile le attese delle famiglie sulla situazione economica generale e sul mercato del lavoro con la percentuale del quadro generale al minimo dalla primavera dell’anno precedente.

Ad aprile, il 30% degli intervistati dichiara di aver percepito nell’ultimo mese un reddito più basso rispetto a prima dello scoppio della pandemia, ma oltre il 70% dei nuclei si attende per il 2021 un reddito in linea con il 2020.

Per quanto riguarda i consumi degli italiani, ad aprile erano ancora fortemente condizionati dalla pandemia con l’80% delle famiglie che avevano ridotto le spese per servizi di svago e di aver fatto meno frequentemente acquisti in negozi di abbigliamento rispetto al periodo precedente la pandemia. Cala anche la cura della persona: sette famiglie su dieci riportano una minore spesa in questo ambito.

Si sottolinea come la contrazione interessa anche i nuclei che arrivano con facilità alla fine del mese, i quali sono tutt’ora influenzati dalle misure di contenimento ancora in vigore al momento dell’intervista e la paura del contagio.

Evidentemente siamo in una situazione di difficoltà.

Che cosa proponiamo ormai da mesi Noi di Fratelli d’Italia?

Prima di tutto rilanciare l’economia e incentivare i consumi, soprattutto acquistando prodotti Made in Italy. Ci saranno gli stralci della pandemia ancora a lungo, ed è per questo che ancora per molto tempo sarà necessario agire in questo senso e aiutare le imprese. Da sempre e per sempre saremo accanto alle nostre imprese e ai nostri cittadini!

Ricorda di sostenermi alle elezioni amministrative a Grosseto!!!

Ricordati: Domenica 3 e Lunedì 4 Ottobre 2021

Traccia una croce sul simbolo Fratelli d’Italia e scrivi: Vitale

Segui e condividi le notizie su www.lucavitalefratelliditalia.it

Segui iscriviti e condividi i video sul canale YouTube LUCAVITALEFRATELLIDITALIA

#famiglie #italiane #contrazione #madeinitaly #intervistati #pandemia #economia #lavoratori #paese #giorgiameloni #fratelliditalia #fratelliditaliagrosseto #italia #lucavitale #lucavitalecoordinamentocomunalegrosseto #lucavitalefratelliditalia #lucavitaleparlamento #lucavitalepergrosseto #ristorieconomici #elezioni2021 #elezionicomunali2021 #elezionigrosseto #consigliocomunale #elezioniconsigliocomunale #elezioni

GROSSETO CAPITALE DELLA CULTURA MAREMMANA

Grosseto è una città culturale. Come? Grazie alla forte spinta che è stata data dall’Amministrazione negli ultimi anni.

Che cosa abbiamo fatto? Prima di tutto abbiamo istituito nuove convenzioni e protocolli di sicurezza, come…

  • Progetti “verso il contratto di Fiume Ombrone” attività sportive acquatiche e culturali sul Fiume ombrone per gli studenti di Grosseto: Protocollo di Intesa con l’Associazione Terramare di Grosseto e UISP (annuale)
  • organizzazione eventi culturali e di interesse turistico: Protocollo di intesa con la Pro Loco di Marina e Principina a Mare (annuale)
  • eventi organizzati da Grossetofiere – Protocollo di intesa (annuale)
  • convenzione con Fondazione Grosseto Cultura per il finanziamento dell’attività istituzionale ed il sostegno delle iniziative culturali (esposizioni, iniziative varie, allestimento Collezione Luzzetti, Notti della Cultura)

Anche le frazioni sono state partecipi del processo culturale attraverso l’organizzazione di alcuni eventi:

  • “Montepescali in Giallo”, mini-festival della letteratura poliziesca e noir (organizzato dalla Biblioteca Chelliana)
  • “Batignano ed i suoi Presepi” realizzato con la collaborazione della Pro Loco locale. (organizzato dalla Biblioteca Chelliana – evento annuale)
  • proiezioni di film sull’Archeologia a Roselle in collaborazione con la locale Pro Loco
  • rassegna “Grosseto Danza” nei teatri comunali in collaborazione con le scuole di danza del capoluogo (evento annuale)
  • rassegne delle Stagioni Teatrali (evento annuale)
  • esibizione delle Frecce Tricolori in collaborazione con l’Aeroclub di Grosseto e l’Aeronautica Militare (anno 2017)

Negli ultimi 5 anni l’attenzione che abbiamo rivolto alla cultura e all’organizzazione degli eventi è notevole. Vogliamo implementare gli eventi e le collaborazioni culturali, progetti fondamentali per dare la luce alla capitale Maremmana e al suo patrimonio. Diamo rilevanza alle bellezze e alle opportunità che offre il nostro territorio. Viva la Maremma!

Ricorda di sostenermi alle elezioni amministrative a Grosseto!!!

Ricordati: Domenica 3 e Lunedì 4 Ottobre 2021

Traccia una croce sul simbolo Fratelli d’Italia e scrivi: Vitale

Segui e condividi le notizie su www.lucavitalefratelliditalia.it

Segui iscriviti e condividi i video sul canale YouTube LUCAVITALEFRATELLIDITALIA

#cultura #capitale #maremma #toscana #eventi #lavoratori #paese #giorgiameloni #fratelliditalia #fratelliditaliagrosseto #italia #lucavitale #lucavitalecoordinamentocomunalegrosseto #lucavitalefratelliditalia #lucavitaleparlamento #lucavitalepergrosseto #ristorieconomici #elezioni2021 #elezionicomunali2021 #elezionigrosseto #consigliocomunale #elezioniconsigliocomunale #elezioni

LA RIPRESA “A TERMINE”

Dopo un 2020 segnato da chiusure obbligate e da vari intralci alla libera iniziativa, quest’anno sta segnando un parziale ricupero. Avete sentito bene, “parziale recupero” perché i dati non sono così positivi.

I dati Istat sul secondo trimestre vedono un incremento del numero degli occupati intorno all’1,5% (338 mila lavoratori in più). Ben due terzi, però, hanno trovato soltanto un contratto a termine.

Ma come mai? Sicuramente la crisi ha rafforzato il ruolo dello Stato nell’economia e ha accresciuto indebitamento e spesa pubblica

Dal punto di vista dell’occupazione, il dato è del 79,6% tra i laureati, del 63,4% tra i diplomati ed è bassissimo (solo del 43%) tra quanti hanno unicamente la licenza media. Non soltanto quanti sono meno istruiti hanno più ostacoli di fronte a loro, ma lo stesso vale per le donne, i giovani e gli stranieri. Se prendiamo i livelli occupazionali precedenti la pandemia, dobbiamo rilevare che continuano a mancare 678mila posti. Tra i giovani mancano ancora 199mila posti! 

Ci siamo illusi l’anno scorso quando, dopo una breve sospensione lavorativa, si pensava di tornare subito alla situazione normale. È stato un grosso errore! La fase di ricostruzione sarà molto dura! I gruppi più deboli sono ancora penalizzati: questo causa un irrigidimento di tutto il sistema e un pesante blocco alla ripresa e alla disoccupazione.

È questo il futuro che vogliamo dare al nostro Paese?

Torna sui miei social e guarda cosa dicevamo….

Hai solo una possibilità….

Sostenerci……!!!

Ricorda di sostenermi alle elezioni amministrative a Grosseto!!!

Ricordati: Domenica 3 e Lunedì 4 Ottobre 2021

Traccia una croce sul simbolo Fratelli d’Italia e scrivi: Vitale

Segui e condividi le notizie su www.lucavitalefratelliditalia.it

Segui iscriviti e condividi i video sul canale YouTube LUCAVITALEFRATELLIDITALIA

#ricostruzione #paese #italia #occupazione #donne #giovani #stranieri #postidilavoro #ripresa #economica #istat #lavoratori #paese #giorgiameloni #fratelliditalia #fratelliditaliagrosseto #italia #lucavitale #lucavitalecoordinamentocomunalegrosseto #lucavitalefratelliditalia #lucavitaleparlamento #lucavitalepergrosseto #ristorieconomici #elezioni2021 #elezionicomunali2021 #elezionigrosseto #consigliocomunale #elezioniconsigliocomunale #elezioni

PINQUA: MAXI PROGETTO PER RI-ABITARE GROSSETO

Negli ultimi 5 anni, l’amministrazione ha deciso di dare il via a un progetto innovativo nazionale per migliorare la qualità dell’abitare (PINQUA) a Grosseto.

Come andremo ad operare?

Il Comune di Grosseto ha partecipato al bando ministeriale con questo progetto che così è in grado di mettere in collegamento la periferia di via De’ Barberi con il centro storico, seguendo un asse urbano ideale che va a formare simbolicamente una chiave, che costituisce è simbolo della rigenerazione urbana che andremo a compiere!!!

Il progetto PINQUA è fondamentale per la riqualificazione della vita di Grosseto e dei suoi cittadini.

Noi vogliamo concentrare le nostre forze nella valorizzazione massima del nostro territorio per garantire il miglior tenore di vita possibile ai suoi abitanti.

La maxi-riqualificazione della città è il primo passo per raggiungere questi obiettivi e noi ci batteremo per questo!

In onore della nostra città e dei nostri cittadini!

Ricorda di sostenermi alle elezioni amministrative a Grosseto!!!

Ricordati: Domenica 3 e Lunedì 4 Ottobre 2021

Traccia una croce sul simbolo Fratelli d’Italia e scrivi: Vitale

Segui e condividi le notizie su www.lucavitalefratelliditalia.it

Segui iscriviti e condividi i video sul canale YouTube LUCAVITALEFRATELLIDITALIA

#cittadini #riqualificazione #urbana #pinqua #progetto #innovazione #nazionale #bando #investimenti #privati #lavoratori #paese #giorgiameloni #fratelliditalia #fratelliditaliagrosseto #italia #lucavitale #lucavitalecoordinamentocomunalegrosseto #lucavitalefratelliditalia #lucavitaleparlamento #lucavitalepergrosseto #ristorieconomici #elezioni2021 #elezionicomunali2021 #elezionigrosseto #consigliocomunale #elezioniconsigliocomunale #elezioni

PIANI URBANISTICI A GROSSETO: A CHE PUNTO SIAMO?

Parlando di urbanistica, l’amministrazione ha generato un piano molto funzionale e strutturale che consentirà di incrementare il benessere dei cittadini e delle sue imprese a lungo termine.
Che cosa abbiamo realizzato?
Per quanto riguarda gli strumenti urbanistici generali…
• 2019: Avvio del procedimento del Piano Strutturale del Comune di Grosseto ed affidamento del servizio relativo al processo partecipativo collegato
• 2018: Affidamento incarico per la redazione del nuovo Piano Strutturale e del Piano Operativo del Comune di Grosseto
• 2016: Aggiornamento normativo del Piano Strutturale e del Regolamento Urbanistico vigenti per adeguarli al quadro normativo di riferimento ed alle mutate condizioni e dinamiche territoriali a seguito della generale crisi economica e finanziaria
Il tipo di crescita che ci prefiggiamo è una crescita più sottile, essenziale, non condizionabile: quella dell’interesse pubblico collettivo. Come raggiungeremo il nostro obiettivo? Attraverso la realizzazione di interventi urbanistici che raccolgano tutti gli spazi della città nel suo insieme. Vogliamo pianificare delle opere che favoriscano l’insediamento demografico nella città, favorendo lo sviluppo di ancor migliori condizioni di vita per i cittadini e le imprese. I nostri obiettivi sono frutto di piani razionali, non di fantasie!

Sostienimi!

Amministrative a Grosseto: Ricordati Domenica 3 e Lunedì 4 Ottobre 2021

Traccia una croce sul simbolo Fratelli d’Italia e scrivi: Vitale

Segui e condividi le notizie su www.lucavitalefratelliditalia.it

Segui iscriviti e condividi i video sul canale YouTube LUCAVITALEFRATELLIDITALIA


#pianourbanistico #piano #urbanistico #comune #grosseto #regolamento #interventi #urbanistici #città #opere #insediamentodemografico #lavoratori #paese #giorgiameloni #fratelliditalia #fratelliditaliagrosseto #italia #lucavitale #lucavitalecoordinamentocomunalegrosseto #lucavitalefratelliditalia #lucavitaleparlamento #lucavitalepergrosseto #ristorieconomici #elezioni2021 #elezionicomunali2021 #elezionigrosseto #consigliocomunale #elezioniconsigliocomunale #elezioni

LE BANCHE AMANO I PARADISI FISCALI: NOI COME REAGIAMO?

I dati sconvolgenti provengono da un report dell’Osservatorio fiscale europeo che ha analizzato 36 banche del Vecchio continente tra il 2014 e il 2020.

Secondo questo studio, le banche utilizzano i rifugi fiscali con una tassazione inferiore al 15% degli utili e spostano i loro profitti nelle giurisdizioni a basso impatto fiscale per ridurre il pagamento delle imposte.

Tra le maggiori banche europee e i paradisi fiscali c’è una connessione d’oro che vale 20 miliardi l’anno di utili, ovvero il 14% dei profitti complessivi. Mentre la forza lavoro impiegata in questi Paesi non supera il 4%. In pratica un dipendente bancario in questi Eden rende in media 238mila euro all’anno rispetto ai 65mila registrati altrove.

paradisi fiscali considerati nel report sono Bahamas, Hong Kong, Macao, Bermuda, Irlanda, Malta, Isole Vergini britanniche, Isola di Man, Mauritius, Isole Cayman, Jersey, Panama, Gibilterra, Kuwait, Qatar, Guernsey, Lussemburgo.

Nonostante il crescente dibattito pubblico su simili tematiche, le banche europee non hanno significativamente rivisto l’utilizzo dei rifugi fiscali. Per questo potrebbero rivelarsi necessarie iniziative ben più ambiziose, come la previsione di un’imposizione minima al 25% per frenare il fenomeno conclude l’Osservatorio.

Questo è il tipo di azioni “presumibilmente illegali o classiche triangolazioni fiscali” che danneggiano il nostro Paese e la sua economia! Ci rendiamo conto che in questo modo facilitiamo l’evasione fiscale: non solo delle banche, ma anche dei loro clienti migliori! Bisogna assolutamente contrastare l’evasione delle banche che puntano di incrementare notevolmente le loro rendite nei paradisi fiscali! Bisogna agire con politiche mirate e anche l’Europa deve rimboccarsi le maniche. Teniamoci stretti i nostri capitali!

Sostienimi!

Amministrative a Grosseto: Ricordati Domenica 3 e Lunedì 4 Ottobre 2021

Traccia una croce sul simbolo Fratelli d’Italia e scrivi: Vitale

Segui e condividi le notizie su www.lucavitalefratelliditalia.it

Segui iscriviti e condividi i video sul canale YouTube LUCAVITALEFRATELLIDITALIA

#evasionefiscale #capitale #azioniillegali #rendite #paradisifiscali #rifugifiscali #euro #profitti #osservatorio #fiscale #europeo #lavoratori #paese #giorgiameloni #fratelliditalia #fratelliditaliagrosseto #italia #lucavitale #lucavitalecoordinamentocomunalegrosseto #lucavitalefratelliditalia #lucavitaleparlamento #lucavitalepergrosseto #ristorieconomici #elezioni2021 #elezionicomunali2021 #elezionigrosseto #consigliocomunale #elezioniconsigliocomunale #elezioni

I GROSSETANI NUOTANO NELLA MODERNITà

Negli ultimi 5 anni, l’amministrazione non ha perso tempo: abbiamo rivoluzionato il sistema di manutenzione degli impianti sportivi. Al centro del programma ci sono le piscine: che cosa abbiamo fatto nello specifico?

Piscina di via Lago di Varano

  • Messa in sicurezza di staffe sostegno tubazioni recupero acqua di vasca.
  • Ripristino allarme antincendio-sistema rivelazione fumi.
  • Sostituzione griglie acque di scarico per pulizia filtri, sala macchine. Manutenzione servo scala.
  • Rimborso a Sport Management s.p.a s.s.d. per acquisto griglie Piscina Via Lago di varano e sollevatore disabili piscina via Veterani Sportivi.
  • Certificato di idoneità statica e verifica dei carichi sospesi.
  • Diagnosi Energetica e redazione dello studio di fattibilità tecnico-economica per la riqualificazione energetica della Piscina.
  • Manutenzione straordinaria della copertura e delle tubazioni di raccolta delle acque piovane.
  • Sostituzione dei corpi illuminanti, di un sistema di automazione industriale e di adeguamento della cabina elettrica.
  • Modifica al progetto di fattibilità tecnico-economica e scelta degli interventi da attuarsi a carico del gestore a seguito dell’affidamento della concessione dell’impianto.
  • Sostituzione della pompa di ricircolo per il riscaldamento dell’acqua delle vasche.
  • Riqualificazione energetica con relativa progettazione definitiva ed esecutiva e del servizio di gestione della piscina comunale di via Lago di varano “G.B. Finetti” per la durata di anni 20.

Grandi impianti – Piscina via Veterani dello Sport

  • Certificazioni su modello CERT-REI attestante la resistenza al fuoco delle strutture.
  • Integrazione del certificato di idoneità statica. Installazione contatori sulle linee di alimentazione delle vasche di compenso.
  • Monitoraggio della piscina comunale di via Veterani dello Sport a Grosseto, per la ricerca dell’amianto aereo disperso.
  • Lavori di manutenzione straordinaria dell’impianto di filtrazione dell’acqua e per il ripristino superficiale del soffitto

È stata messa in atto una politica rivoluzionaria per la gestione delle strutture con eventi nazionali e internazionali. La manutenzione delle strutture sportive, tra cui le piscine, è il primo passo per rendere Grosseto una città aperta al mondo al di fuori dei confini nazionali. Il nostro obiettivo è promuovere il nostro territorio anche attraverso lo sport, così da dare valore internazionale al nostro Paese.

Sostienimi!

Amministrative a Grosseto: Ricordati Domenica 3 e Lunedì 4 Ottobre 2021

Traccia una croce sul simbolo Fratelli d’Italia e scrivi: Vitale

Segui e condividi le notizie su www.lucavitalefratelliditalia.it

Segui iscriviti e condividi i video sul canale YouTube LUCAVITALEFRATELLIDITALIA

#lavoratori #paese #giorgiameloni #fratelliditalia #fratelliditaliagrosseto #italia #lucavitale #lucavitalecoordinamentocomunalegrosseto #lucavitalefratelliditalia #lucavitaleparlamento #lucavitalepergrosseto #ristorieconomici #elezioni2021 #elezionicomunali2021 #elezionigrosseto #consigliocomunale #elezioniconsigliocomunale #elezioni

L’OCSE PROPONE UN PIANO DA BRIVIDO: ECCO COSA C’è NELLA BLACKLIST

La tenuta della maggioranza ha solo un nome: pensioni. Il nodo da sciogliere sul fronte previdenziale riguarda la scadenza del 31 dicembre 2021. Dopo questa data, usciranno di scena moltissime riforme e, nel frattempo, dall’Ocse arrivano alcuni “consigli” (che assomigliano maggiormente a una lista della spesa).

Quota 100

Secondo l’Ocse costa troppo: a spesa pensionistica registrerebbe un aumento cumulativo pari a 11 punti percentuali del Pil tra il 2020 e il 2045. I risultati della cancellazione di questa riforma? I gruppi di lavoratori più anziani potrebbero affrontare gravi, anzi gravissime, difficoltà! Ma su questo sicuramente il governo passerà sopra!

Assegni di reversibilità

l’Ocse non usa giri di parole: “Per contenere ulteriormente i costi, inoltre, le pensioni di reversibilità permanenti – pari al 2,4% del Pil rispetto alla media Ocse dell’1% – non dovrebbero essere rese disponibili alle fasce fortemente al di sotto dell’età pensionabile. Quindi si andranno ad intaccare le pensioni che percepiscono milioni di italiani maturate dopo il decesso di uno dei coniugi.

Vi pare sensato?

Opzione donna

Addio all’uscita anticipata a 58 anni con almeno 35 anni di contributi, misura che in questi ultimi anni è stata confermata con rinnovi di 12 mesi ad ogni legge di Bilancio. Sicuramente sarà difficile gestire i malumori di milioni di donne che attendono il trattamento previdenziale!

Reddito di cittadinanza

Forse l’unica opzione che il centrodestra approva!  Secondo l’Ocse, bisogna “ridurre e assottigliare il Reddito di Cittadinanza per incoraggiare i beneficiari a cercare lavoro nell’economia formale e introdurre un sussidio per i lavoratori a basso reddito“. Forse si comincia a realizzare che questa riforma ha un nonsoché di assurdo!

Tasse su immobili e successioni

Questa è la proposta più assurda! Tra le proposte di riforme fiscali rientra l’aumento delle tasse sugli immobili e sulle successioni! Si prevede un aumento della tassazione sulla proprietà già vessata da infiniti sali e scendi.

L’Ocse ha creato una blacklist senza cognizione di causa. Ma le conseguenze di tutto questo sono state considerate? Ci auspichiamo che il governo pensi a una riforma pensionistica e fiscale con un minimo di logica e di rigore! Alla fine di tutta questa storia sono i cittadini a pagare il prezzo più caro: abbiamo immigrati che arrivano a flotte e nessuno si preoccupa di sistemare questa situazione che grava pesantemente sul nostro bilancio; abbiamo banche e multinazionali che evadono tranquillamente le tasse nei paradisi fiscali, ma per l’esecutivo tutto va bene. L’importante è sempre far cadere la ghigliottina sui cittadini e non pensare a reali soluzioni fiscali! Sicuramente, dall’opposizione Fratelli d’Italia, si farà sentire affinché i diritti dei cittadini e la tutela del loro patrimonio fiscale vengano rispettati!

Sostienimi!

Amministrative a Grosseto: Ricordati Domenica 3 e Lunedì 4 Ottobre 2021

Traccia una croce sul simbolo Fratelli d’Italia e scrivi: Vitale

Segui e condividi le notizie su www.lucavitalefratelliditalia.it

Segui iscriviti e condividi i video sul canale YouTube LUCAVITALEFRATELLIDITALIA

#pensioni #blacklist #contributi #quotarosa #quotacento #donne #pil #pensione #bilancio #immobili #successioni #tasse #tassazione #lavoratori #paese #giorgiameloni #fratelliditalia #fratelliditaliagrosseto #italia #lucavitale #lucavitalecoordinamentocomunalegrosseto #lucavitalefratelliditalia #lucavitaleparlamento #lucavitalepergrosseto #ristorieconomici #elezioni2021 #elezionicomunali2021 #elezionigrosseto #consigliocomunale #elezioniconsigliocomunale #elezioni

MAREMMA: CUORE DELL’ITALIA

La Maremma:

distese pianeggianti e collinari dalle quali si osservano il Monte Amiata e le Colline Metallifere che rendono la vista del paesaggio splendida attraverso gli arroccati borghi colmi di storia e cultura.

La Maremma mostra oggi ancora tutta la sua natura di terra aspra, dai forti contrasti, ma dai colori particolarmente affascinanti. Il suo clima è eccezionale e permette lo sviluppo agricolo e l’allevamento. Non da meno è lo sviluppo delle città, come Grosseto.

Il Made in Maremma ha ottenuto anche il suo riconoscimento internazionale grazia alla partecipazione alla grande fiera di Los Angeles Nexxt-Expo dal 27 al 30 ottobre. I prodotti dell’artigianato toscano “ambasciatori” del Made in Tuscany saranno i protagonisti dell’evento, anche come simbolo di tutto il Made in Italy.

Dal punto di vista lavorativo, vi è soprattutto la spinta del turismo che è uno dei comparti portanti di tutta la zona: in questo campo, è sicuramente influente la presenza del mare e di tutte le attività ad esso legato, tra cui lo sport e tutta l’economia balneare.

Vivere in Maremma, è un valore aggiunto e Noi vogliamo rendere la vita nella Maremma un valore importante!

Come possiamo portare avanti questa grande macchina allora?

Prima di tutto, investiamo sul lavoro! Sosteniamo le nostre imprese che sono il motore che alimenta il tanto celebrato Made in Maremma, marchio da tutelare e proteggere, sia a livello nazionale, sia a livello locale.

Secondo, puntare sulla sostenibilità ci permetterà di proteggere i nostri paesaggi e tutto ciò che ruota intorno al turismo maremmano. Noi non vogliamo sprecare le risorse infinite che il nostro territorio di offre. Noi amiamo la Maremma e la sua capitale: Grosseto e le sue frazioni!

Sostienimi votando Vitale e Fratelli d’Italia alle elezioni del Consiglio Comunale di Grosseto per il mese di Ottobre 2021

Segui e condividi le notizie su www.lucavitalefratelliditalia.it

Segui iscriviti e condividi i video sul canale YouTube LUCAVITALEFRATELLIDITALIA

#maremma #natura #toscana #fiera #paesaggi #clima #sostenibilità #madeinmaremma #madeinitaly #mare #turismo #impresemaremmane #lavoratori #paese #giorgiameloni #fratelliditalia #fratelliditaliagrosseto #italia #lucavitale #lucavitalecoordinamentocomunalegrosseto #lucavitalefratelliditalia #lucavitaleparlamento #lucavitalepergrosseto #ristorieconomici #elezioni2021 #elezionicomunali2021 #elezionigrosseto #consigliocomunale #elezioniconsigliocomunale #elezioni