FRATELLI D’ITALIA, UN PRIMO MAGGIO “ALTERNATIVO” A SUPPORTO DEI LAVORATORI

Ieri, primo maggio, si è svolta la consueta Festa dei Lavoratori e Giorgia Meloni, per Fratelli d’Italia, ha avuto il coraggio di portare avanti una contro-manifestazione, che si è tenuta, con grande partecipazione popolare, a Jesolo. Non contro i lavoratori, ci mancherebbe altro, ma a favore di quelli troppo spesso dimenticati da sindacati e rappresentati politici: autonomi, partite iva, commercianti e agricoltori che sono stati lasciati da soli a fronte di una situazione economica sempre più precaria.

Per loro, Fratelli d’Italia chiede pari dignità, un unico sistema di ammortizzazione sociale e le stesse tutele per malattia, maternità e disoccupazione. Un appunto deve essere fatto anche per chi pensa di poter difendere i lavoratori dall’alto dei propri privilegi: stiamo parlando dei sindacati, che ancora oggi godono di un sistema pensionistico privilegiato. Non si può pensare di difendere gli impiegati se non ci si rende conto delle problematiche da essi affrontate, e proprio per questo Fratelli d’Italia ha sentito l’esigenza di una manifestazione alternativa, che desse voce ai milioni di lavoratori i cui interessi sono del tutto ignorati. A Roma sono stati organizzati, sempre nella giornata di ieri, dei gazebo all’interno dei quali era possibile assaggiare solo frutta italiana, per tutelare il made in Italy culinario e agricolo anche e soprattutto in Europa. Proprio queste tematiche saranno al centro della campagna elettorale in previsione delle elezioni per il rinnovo del Parlamento Europeo e – stando agli ultimi sondaggi – i cittadini italiani sono soddisfatti del lavoro svolto da Giorgia Meloni a tutela degli interessi nazionali.

“Sono certo che anche a Grosseto si raccoglieranno i frutti di un impegno quotidiano” – dichiara Luca Vitale, esponente locale di Fratelli d’Italia – “gli italiani non sono soddisfatti di un governo ibrido che litiga su tutto: c’è bisogno di fare, di proposte e leggi che contribuiscano a migliorare il disastro lasciato dal centro-sinistra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.