DATI SULLE FAMIGLIE IN MIGLIORAMENTO: BENE, MA NON BENISSIMO

Si comincia a riassaporare una boccata d’aria di speranza. La Banca d’Italia sulle Famiglie italiane afferma che “Le attese sulle prospettive dell’economia e sul mercato del lavoro sono migliorate; tuttavia le famiglie non si aspettano che l’emergenza sanitaria sia superata in tempi brevi“.

A fronte di dati in miglioramento, emergono anche alcuni risultati preoccupanti: poco meno di un terzo dei nuclei famigliari intervistati ha riferito di aver subito un calo del reddito nell’ultimo mese. Oltre il 60 per cento dei nuclei familiari dichiara di avere difficoltà economiche ad arrivare alla fine del mese, 10 punti percentuali in più rispetto al periodo precedente la pandemia. La situazione è peggiore nei casi in cui il capofamiglia è un lavoratore autonomo. Per poco meno del 40% dei nuclei intervistati, il reddito famigliare non era sufficiente per coprire tutte le spese.

Questi dati ci dimostrano che c’è ancora molto su cui bisogna lavorare, ma che siamo sulla giusta strada. Bisogna incrementare ulteriormente la fiducia dei consumatori e assicurarsi un riassetto completo di tutti quei lavoratori che sono stati asfaltati dalla crisi. Come volevasi dimostrare, il connubio lavoro-sicurezza ha incrementato sicuramente la fiducia dei consumatori. Agli italiani serve uno Stato che spieghi quali sono i rischi, che dia protocolli chiari e validi per tutti e, con risorse efficaci, si potrà ripartire in pieno regime e tornare ai tempi pre-covid il prima possibile!

Segui www.lucavitalefratelliditalia.it

Iscriviti al canale YouTube e guarda il video qui sotto.

#banca #italia #famiglie #fiducia #consumatori #emergenzasanitaria #UE #euro #pandemia #famiglia #nucleifamigliari #difficoltà #economiche #lavoratore #autonomo #lavoratoreautonomo #crisi #consumatore #lavoro #sicurezza #risorse #stato #protocolli #precovid #lavoratori #paese #giorgiameloni #fratelliditalia #fratelliditaliagrosseto #italia #lucavitale #lucavitalecoordinamentocomunalegrosseto #lucavitalefratelliditalia #lucavitaleparlamento #lucavitalepergrosseto #ristorieconomici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *