GREEN PASS PER ENTRARE NEI LOCALI? FOLLIA!

Il Green pass per entrare nei locali e sui mezzi: un’imposizione assurda! L’iniziativa è partita in Francia dove l’annuncio del presidente francese ha provocato una corsa alle prenotazioni per il vaccino che ha toccato quasi 1 milione di richieste in un giorno. Molti in Italia sperano di utilizzare questo approccio per spingere ulteriormente la campagna vaccinale. Pazzi!

Inutile dire che Giorgia Meloni si è esposta negativamente riguardo questa folle iniziativa, affermando che “L’idea di utilizzare il green pass per poter partecipare alla vita sociale è raggelante, è l’ultimo passo verso la realizzazione di una società orwelliana. Una follia anticostituzionale che Fratelli d’Italia respinge con forza. Per noi la libertà individuale è sacra e inviolabile”.

E pensate che i ristoratori ne siano d’accordo? Ovviamente no!

I ristoratori e i pubblici esercenti sono completamente in disaccordo rispetto alla proposta del green pass per accedere ai ristoranti. D’altronde, questo è il settore che ha pagato il prezzo più caro: un anno fa si era stimata una perdita di 50mila imprese e di 300mila posti di lavoro e oggi l’Istat certifica che ne abbiamo già persi 250mila ad aprile. La situazione è di reale disperazione. I piccoli imprenditori sono davvero la classe sociale che oggi è meno tutelata dalle leggi dello Stato, perché sono fuori da qualsiasi forma adeguata e congrua di bonus. 

È impensabile, quindi, che per raggiungere l’immunità di gregge si finisca per penalizzare sempre le stesse categorie! Siamo arrivati al punto di dover instaurare una dittatura con l’imposizione del green pass! Vi pare logico? Ancora una volta ci troviamo di fronte a una misura draconiana e orwelliana che limita la libertà dei nostri cittadini! Ma l’Italia è ancora un Paese libero?

Segui e condividi le notizie su www.lucavitalefratelliditalia.it

Segui iscriviti e condividi i video sul canale YouTube

#green #pass #locali #mezzi #richieste #francia #presidente #italia #vaccini #anticostituzionale #ristoratori #posti #di #lavoro #imprese #imprenditori #immuità #di #gregge #dittatura #misure #bonus #lavoratori #paese #giorgiameloni #fratelliditalia #fratelliditaliagrosseto #italia #lucavitale #lucavitalecoordinamentocomunalegrosseto #lucavitalefratelliditalia #lucavitaleparlamento #lucavitalepergrosseto #ristorieconomici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *