IN ARRIVO DECRETI SICUREZZA PER LA TUTELA DEI CONFINI ITALIANI

È l’ora della prudenza per evitare uno strappo insanabile con la Francia ma, come anticipato dal presidente Giorgia Meloni in conferenza stampa, il governo non intende fare mezzo passo indietro nella gestione degli arrivi sulle nostre coste. Anzi, l’esecutivo è determinato nel partorire un nuovo provvedimento per contrastare gli sbarchi di migranti a bordo delle navi delle Organizzazioni non governative. Alla base dei provvedimenti: un pugno duro contro le ONG.

La strategia sarebbe quella di partire dalla base dei decreti Sicurezza per compiere una stretta ai danni delle Organizzazioni non governative che spingono per far sbarcare i migranti in Italia.

Con i nuovi decreti, verrà riservata particolare attenzione alla parte relativa alle navi, con una serie di novità che potrebbe allarmare le Ong e spingerle a evitare un pressing per attraccare a tutti i costi nel nostro Paese. Il che si potrebbe tradurre in multe fino a un milione di euro e nel sequestro dell’imbarcazione, senza escludere la confisca in caso di violazione del divieto di ingresso in acque territoriali italiane.

Fonti dell’Unione europea fanno sapere che si starebbe pensando di convocare una riunione ad hoc sui migranti dopo lo scontro tra Italia e Francia. L’incontro potrebbe essere l’occasione per fare il punto sulla nuova crisi e per cercare di portare avanti un’iniziativa europea, con i ricollocamenti in Europa.

Il governo italiano intende mandare un messaggio chiaro: ognuno deve fare la propria parte. D’altronde anche gli italiani hanno mandato un messaggio chiaro il 25 settembre: vogliono tutelare la sicurezza dei confini del nostro Paese!

#politica #sondaggi #crescita #centrodestra #consenso #lavoratori #paese #giorgiameloni #fratelliditalia #fratelliditaliagrosseto #italia #lucavitale #lucavitalecoordinamentocomunalegrosseto #lucavitaleconsiglierecomunale #dipartimentoeconomiaefinanza #lucavitalecoordinamentoprovinciale #elettifditoscana #lucavitalefratelliditalia #lucavitaleparlamento #lucavitalepergrosseto #ristorieconomici #politics #italianpolitics #politicslive

Quanto indicato in comunicati e videocomunicati è la personale posizione di Luca Vitale iscritto a Fratelli d’Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *