LE NUOVE “OTTIMISTICHE” PREVISIONI DELL’ISTAT

L’economia italiana è in ripresa per effetto delle riaperture dell’ultimo mese e ora si prepara a mettere a segno un rialzo del Pil che quest’anno potrebbe sfiorare il 5%. Secondo le stime dell’Istat nelle prospettive per il 2021-22 si intravede una previsione più che positiva, migliore per l’anno in corso di tutte le stime finora diffuse.

L’Istat prevede una crescita sostenuta del PIL nel 2021 indicando un +4,7% e nel 2022 con un +4,4%. È un forte rialzo dopo il tracollo del 2020, causato dalla pandemia e dal conseguente lockdown. Lo scenario delineato dall’Istat “incorpora gli effetti della progressiva introduzione” degli interventi previsti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza. L’andamento del tasso di disoccupazione rifletterà “la progressiva normalizzazione del mercato del lavoro” con un aumento quest’anno al 9,8%, dopo il 9,2% del 2020, l’anno in cui il Covid ha costretto molti anche a rinunciare alla ricerca di un posto di lavoro. Il tasso di disoccupazione è previsto in lieve calo nel 2022, al 9,6%. Fortunatamente, gli ultimi dati di aprile hanno si è finalmente segnato un incremento di oltre 120 mila occupati rispetto a inizio anno, nonostante rimangano ancora 800 mila gli occupati in meno rispetto all’era pre-Covid.

Le cifre in rialzo sono la chiara dimostrazione del fatto che le riaperture stanno funzionando. Probabilmente se si fosse messo in atto prima il connubio “lavoro-in sicurezza” avremmo evitato la perdita di qualche migliaio di posti di lavoro. La ripresa economica, contestuale alla ripresa produttiva, ha consentito di tamponare quello shock finanziario che è stato registrato all’inizio della crisi, riuscendo a riparare ad alcuni danni che avrebbero potuto trasformarsi in un disastro nel caso si fossero prolungati ulteriormente i tempi. Nonostante i dati positivi, si prevedono tempi lunghi per tornare ai livelli pre-covid. Il trucco sarà puntare tutto sulle aziende e sui lavoratori italiani. Solo così potremo tornare alla normalità!

visita ww.lucavitalefratelliditalia.it

visita e iscriviti al canale YouTube

#pil #economia #italiana #ripresa #economica #produttiva #lavoratori #italiani #aziende #disoccupazione #tasso #stime #pandemia #lockdown #istat #occupati #disoccupati #riaperture #lavoroinsicurezza #sicurezza #shock #lavoratori #paese #giorgiameloni #fratelliditalia #fratelliditaliagrosseto #italia #lucavitale #lucavitalecoordinamentocomunalegrosseto #lucavitalefratelliditalia #lucavitaleparlamento #lucavitalepergrosseto #ristorieconomici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *